Ropa Vieja

L’abbiamo provata a Miami, in Calle Ocho ma anche a Miami Beach, dove c’è la più grande comunità di cubani al di fuori di Cuba; quando siamo andati a Cuba l’abbiamo ritrovata in una versione più vera e meno turistica e forse ancora più buona.

La Ropa Vieja, il piatto nazionale di Cuba, è un pasto ricco di storia.

Il nome si traduce come “vecchi vestiti”, ma la realtà è molto più gustosa di quanto suggerisca il nome, è un piatto fatto di carne di manzo tritata con peperoni e cipolle in salsa di pomodoro, spesso servita con riso bianco.

La Ropa vieja è il piatto nazionale di Cuba, ma l’intera storia del cibo è leggermente più complicata, con radici nel periodo coloniale durante il quale i conquistatori spagnoli si lanciavano alla conquista dell’America Latina, portando con sé i loro cibi preferiti.

Nel caso di Cuba, molti dei nuovi arrivati ​​spagnoli provengono dalle Isole Canarie, dove la ropa vieja è stata a lungo un piatto popolare. Dopo essersi stabiliti a Cuba, questi colonizzatori continuarono a cucinare la ropa vieja. La tradizione è durata generazione dopo generazione e ora i cubani considerano la ropa vieja un piatto nazionale.

Il viaggio geografico potrebbe essere abbastanza facile da tracciare, ma la storia della sua invenzione richiede un po ‘più di immaginazione. La leggenda della ropa vieja racconta che un uomo molto poveronon aveva soldi per sfamare la sua famiglia, quindi ha distrutto e cucinato i suoi vestiti. Mentre il miscuglio gorgogliava, iniziò a pregare e gli abiti si trasformarono in uno stufato di carne che poteva dare alla sua famiglia.

Allo stesso tempo, è importante notare che la ropa vieja non si trova solo in Spagna e Cuba; i colonizzatori delle Isole Canarie si stabilirono anche in altre parti dei Caraibi, e questo spiega il  perché oggi versioni leggermente diverse di ropa vieja si trovano anche a Puerto Rico e nella Repubblica Dominicana.

In realtà questo piatto è nato per riciclare la carne e non buttare via nulla, inoltre i cubani usano diversi pezzi, anche gli scarti del macellaio; io invece utilizzo un taglio di manzo simile a quello dell’arrosto.

  • Ricetta per 4 persone
  • Tempo di Preparazione: 7/8 ore
  • Tempo di cottura: 7/8 ore
  • Difficoltà: media
  • Provenienza: Cuba
Ingredienti
  • 1Kg di carne di manzo, un taglio da arrosto
  • 3 spicchi di aglio
  • 3 o 4 peperoni rossi e gialli
  • 2 cipolle
  • 300 gr di passata di pomodoro
  • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
  • ¼ di tazza di aceto rosso di vino
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Olio di semi

Tagliate i peperoni in pezzi un po’ grossi e tagliate le cipolle a rondelle sottili.

ropa vieja ricetta recipe cipolla onion peperoni pepper romyspace

Mettete 2 o 3 cucchiai di olio in una pentola e mettete il pezzo di carne, intorno riponete l’aglio, aggiungete i peperoni e le cipolle, coprite con la passata di pomodoro, aggiungete l’aceto di vino e il concentrato di pomodoro.

Aggiustate di sale e pepe senza esagerare.

ropa vieja ricetta recipe cipolla onion peperoni pepper pomodori tomato romyspace

Coprite con un coperchio e cuocere a fuoco basso per 6/7 ore controllando di tanto in tanto che la carne non bruci, eventualmente, se le verdure si ritirano un po’, aggiungete un po’ di acqua e girate la carne in modo che la cottura sia omogenea.

Trascorse le 6/7 ore togliete la carne dalla pentola, appoggiatela su un tagliere e sfilacciarla con una forchetta, quando avete terminato rimettetela nella pentola e cuocetela per un’altra mezz’ora sempre a fuoco basso.

ropa vieja ricetta recipe cipolla onion peperoni pepper tomato pomodoro romyspace 2

A questo punto la RopaVieja è pronta per essere servita, può essere accompagnata dal platano maduro al horno (platano al forno), le mariquitas (chips di platano) e dal congri (riso con i fagioli neri).

ropa vieja ricetta recipe cipolla onion peperoni pepper tomato pomodoro romyspace 3

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati