3 incantevoli paesi da non perdere sul Lago di Garda

3 incantevoli paesi da non perdere sul Lago di Garda

Il Lago di Garda è un luogo incantevole con splendidi paesaggi, baie nascoste e un clima mite; sulle sue sponde si possono esplorare diversi paesi molto belli e ben curati, tra questi ne abbiamo scelti tre.

Sirmione sorge a sud, sulla sponda lombarda del Lago di Garda, all’estremità di una penisola stretta che si allunga all’interno del lago, è stata definita la ”Perla del Garda” per la bellezza del paesaggio che la circonda e per il suo centro storico con belle piazze e vicoli stretti dal grande fascino.

Già abitato dagli uomini nell’età del Bronzo, i Romani ne hanno apprezzato le terme, rendendolo un luogo di “vacanza”.

A testimonianza del passato romano di Sirmione ci rimangono le rovine della villa romana del poeta Catullo, conosciuta come La Grotta di Catullo, che conserva affreschi risalenti al I e II secolo a.C.

Le Terme già famose in epoca romana, sono molto frequentate grazie alle proprietà curative delle sue acque sulfuree che sgorgano calde dal fondo del lago.

Il simbolo di Sirmione è indubbiamente il Castello degli Scaligeri che sorge nella parte finale della penisola ed è la porta di ingresso al centro storico; con i suoi fossati e con le tipiche merlature a coda di rondine fu costruito a protezione della parte inferiore del Lago di Garda e delle flotte ancorate al porto.

Spostandoci da sud a nord troviamo Riva del Garda che si trova all’estremo nord del lago ed è un’oasi mediterranea ai piedi delle Dolomiti, con un clima mite, ideale per gli alberi di Limone, palme e ulivi.

Le sue belle e bianche spiagge di ghiaia, l’acqua azzurra e un vento fresco quasi costante sono l’ideale per gli amanti degli sport acquatici in particolare  il windsurf e la barca a vela.

Numerosi sono gli edifici storici di Riva, tra tutti la Torre Apponale e la fortezza circondata da canali e sede del Museo cittadino.

Tra il castello e il porto è stato da poco restaurato il complesso dello stabilimento balneare del 1934, la Spiaggia degli Olivi, che offre la possibilità di rilassarsi al bar, mangiare al ristorante o solamente prendere il sole al solarium ammirando il lago dalla terrazza.

Negli ultimi anni il mountain biking è diventato sempre più di moda al Lago di Garda e Riva, con la vicina Torbole, sono diventate il punto di riferimento per i ciclisti che trovano qui numerosi negozi specializzati e innumerevoli sentieri da percorrere.

Tornando a sud, Desenzano del Garda si trova sulla sponda sud ovest del lago; durante il I e II secolo d.C. era la residenza estiva di molti antichi romani benestanti.

Il porto vecchio nel centro storico è un gioiellino tra i più fotografati, molto scenografico con i palazzi e i portici che gli fanno da cornice e il castello sullo sfondo.

Gli edifici in stile veneziano, le spiagge, i numerosi locali e discoteche fanno di Desenzano una delle mete turistiche più amate del lago.

Il castello medievale con le sue torri merlate, situato in centro città, il Museo Archeologico e le rovine di una villa romana con i resti di un pavimento in mosaico sono punti di interesse da non perdere.

Enjoy!

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Scrivi un commento