Viaggi on the road che passione!

Viaggi on the road che passione!

I viaggi on the road hanno sempre un fascino particolare, uniscono più aspetti, l’avventura, la possibilità di scoprire luoghi nascosti, la libertà di fermarsi dove si vuole e di cogliere occasioni che con un viaggio sedentario od organizzato non si può fare.

Per rispondere alla domanda di @momondo su ciò che amiamo fare, una delle cose che in assoluto preferiamo fare sono proprio i viaggi on the road, sia che siano fly and drive sia che si parta da casa con la propria auto.

Rispetto ai tour organizzati o di gruppo questi viaggi iniziano molto prima della partenza perché bisogna preparare bene il percorso, studiare le distanze e informarsi sulle attrazioni delle zone che si attraversano.

Se la meta lo consente un must assoluto è avere una macchina cabrio, una volta che si apre il tetto la vacanza decolla si sente il vento, il sole, si godono meglio i paesaggi e aumenta il senso di libertà.

Arrivare alle Hawaii e ritirare una Mustang cabrio fa sentire chiunque un po’ Magnum PI, anche se lui aveva un Ferrari, il problema poi è riuscire a togliersi quel sorriso un po’ ebete che proprio non se ne vuole andare :)

Per un viaggio on the road la fase di pianificazione è l’attività principale, una volta scelta la destinazione bisogna valutare alcuni aspetti che influiscono sull’esito del viaggio.

In primo luogo bisogna scegliere il modello di auto, un 4×4, una cabrio, un suv e soprattutto sono dell’avviso che risparmiare sull’auto potrebbe essere pericoloso sia per una questione di sicurezza sia di comodità.

Avere un guasto alla macchina può sempre capitare ma sono eventi che fanno perdere parecchio tempo e potrebbero influenzare il i tempi stabiliti per il viaggio, costringendo a rinunciare a visitare qualche attrazione.

Il consiglio è quindi di scegliere con cura l’auto e non risparmiare troppo, a questo ci pensa momondo che vi offre offerte incredibili sul noleggio auto.

La scelta del percorso e delle tappe è il passo successivo, bisogna informarsi sui tempi di percorrenza, sulla manutenzione delle strade e delle mete che si incontrano lungo la strada per evitare di sfrecciarci di fronte e non avere il tempo di visitarle.

Google maps è indubbiamente utile ma sui tempi di percorrenza a volte prende delle cantonate da paura, meglio cercare anche su forum dedicati specialmente per destinazioni come l’Africa ed il Sudamerica.

Se non volete perdere tempo, come facciamo noi, a cercare l’hotel una volta raggiunta la destinazione, occorre investire un po’ di tempo a cercare l’hotel o la struttura più affine ai vostri desideri, su momondo trovate offerte molto interessanti per gli hotel.

A seconda del livello di maniacalità nella preparazione del viaggio si possono già selezionare i ristoranti, i locali dove trascorrere una serata e le aree di sosta.

Quello che non bisogna tralasciare di cercare è la presenza, nel periodo che avete scelto, di festival, feste e manifestazioni che potrebbero essere un’occasione per vivere in maniera differente una località ma di contro potrebbero bloccare la città o rendere impraticabili alcune attività.

Ultimamente siamo diventati degli appassionati dei farmers market e dei festival di street food, sono luoghi solitamente all’aperto che offrono buon cibo, divertimento, musica dal vivo e la possibilità di incontrare e conoscere la gente del luogo.

Quindi non vi resta che decidere la meta, prenotare un volo su momondo e partire, buon viaggio!

maui_kihei

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Only registered users can comment.