Salvador De Bahia

Salvador de Bahia, o Bahia come la chiamano i Brasiliani, è una città con un centro storico, il Pelourinho, decadente ed affascinante, con edifici fatiscenti e strade acciottolate che si arrampicano per la città alta.

La popolazione di Salvador è un mix di culture ed etnie, qui molto sono i discendenti dei Nigeriani che sono stati portati qui al tempo della schiavitù; non è difficile vedere gruppetti di persone in piazza che praticano la Capoeira.

Ci sono diversi negozi che vendono quadri e altri opere d’arte di artisti locali, è interessante entrare in qualche galleria.

Bahia è lo stato più africano del Brasile, patria dell’anima e del ritmo, e famoso per la sua vita notturna.

Sorria, você está na Bahia! 

Il Pelourinho è fondamentalmente la cartolina di Salvador. Tra gli edifici color pastello meravigliosamente restaurati puoi fare shopping, vedere centri di informazione culturale, trovare un sacco di ristoranti, bar e vedere musica dal vivo.

Fondato nel 1594 dai coloni portoghesi, il centro storico della prima città del Brasile prese il nome dalla piazza principale dove un tempo venivano puniti schiavi e criminali. Nel 1985, l’UNESCO ha nominato il Pelourinho patrimonio dell’umanità.

È stata fonte di ispirazione per i musicisti brasiliani, come Caetano Veloso.

L’Elevador Lacerda è un bellissimo ascensore in stile art deco ed è il luogo più famoso per ammirare il tramonto.

La Cattedrale di Salvador fu costruita dai gesuiti sul sito della loro primissima chiesa in quella che oggi è Salvador, la cattedrale della città è un vasto edificio del 17 ° secolo sulla piazza Terreiro de Jesus.

Non c’è posto migliore per acquistare souvenir che al Mercado Modelo di Salvador, con centinaia di bancarelle che vendono tutto ciò che è bahiano e altri prodotti locali, ha un’eccellente selezione di cibo e bevande, vestiti, scarpe, gioielli, opere d’arte e di legno, oltre a una selezione di ristoranti e bar tradizionali brasiliani.

Costruito nel 1549, il Palazzo Rio Branco nella Cidade Alta è uno dei palazzi più antichi del Brasile. È una delle meraviglie architettoniche della città.

La tradizionale Fita de Bonfim è un oggetto popolare da portare a casa da Salvador. Questi nastri sono disponibili in vari colori per indicare desideri diversi e di solito sono avvolti attorno al polso di chi li indossa e lasciati lì fino a quando non si slacciano da soli, il momento in cui si slacciano coincide con il verificarsi del desiderio.

Si possono osservare molti di questi nastri in tutta la città, legati ai recinti della chiesa e ai polsi dei bahiani.

Lo street food e la cucina bahiana hanno un forte e profondo legame con le origini africane, tra gli alimenti tradizionali da non perdere il acarajé , uno spuntino di fagioli fritti spesso condito con gamberi.

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati