Safari che passione!

Safari che passione!

Ormai è evidente che viaggiare è la mia passione, è un amore che trova sempre soddisfazione, ogni viaggio è una storia nuova da raccontare, un piatto nuovo da assaporare e un profumo che non si scorderà mai più.

@momondo ha chiesto ai suoi ambassador di raccontare il loro viaggio preferito e delle sensazioni che si provano.

I safari fotografici sono in assoluto il tipo di viaggio che preferisco, safari in kiswahili vuol dire proprio viaggio, il che è come elevare il fattore viaggio alla seconda!!!

La Tanzania ed il Botswana sono tra le mie mete preferite, qui la concentrazione di animali è incredibile, i parchi più iconici dell’intero continente trovano casa in questi paesi, basti pensare al Serengeti, al Ngorongoro, al Delta dell’Okavango e al mitico deserto del Kalahari.

Il safari riserva ogni giorno delle sorprese, è una ricerca continua, una sfida a chi avvista per primo un animale e ogni giorno è differente dal precedente, anche ripercorrendo ogni giorno le stesse piste lo spettacolo che la natura ci riserva è sempre differente, un impala che salta elegante, un leone sonnacchioso sotto un’acacia o un elefante alle prese con qualche succulento ramo da sgranocchiare.

Uscire in safari è come aprire un pacco sorpresa, non sai cosa ci troverai dentro ma di sicuro sarà qualcosa che ti strabilierà, che ti emozionerà o che ti lascerà senza parole; gli animali sono il pezzo forte di ogni safari ma i paesaggi, il silenzio incredibile e gli spazi sconfinati contribuiscono a creare quell’atmosfera unica che solo l’Africa sa regalare.

Per trovare dei voli con ottime tariffe il consiglio è di utilizzare il servizio cerca voli di momondo; le capitali per i safari sono rispettivamente Arusha (aeroporto di Kilimanajaro) per la Tanzania e Maun o Kasane per il Botswana.

IMG_3454 copia copia

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Scrivi un commento