New York non smette di stupire

New York non smette di stupire

A New York, non distante nella zona di Hell’s Kitchen, sta nascendo il complesso Hudson Yards, il grattacielo più alto di questo complesso, il 30 Hudson Yard, è tra gli edifici iconici che definiscono lo skyline di New York.

Il progetto è stato definito come il “più grande sviluppo immobiliare privato nella storia degli Stati Uniti” e il più grande sviluppo di New York dopo il Rockefeller Center.

Terzo edificio più alto della Grande Mela, la torre 30 Hudson Yard è caratterizzata da uno dei punti di osservazione più spettacolari della città, una piattaforma a sbalzo al 100° piano.

La terrazza panoramica si protenderà all’esterno dell’edificio, dando la sensazione di librarsi nel vuoto e regalerà una fantastica vista su Manhattan, sempre che non si soffra di vertigini.

La piattaforma sarà, un volta completata a fine 2019, la quinta più alta del mondo, superando anche l’Empire State Building, il cui Observation Deck è interno e non esterno all’edificio.

Nell’edificio sarà anche possibile cenare o bere un cocktail, godendo della spettacolare vista; all’interno della torre ci sarà anche un hotel di lusso.

New (USA)
Oggi
Parziale dom
Vento : 1.8 km/h
Umidità : 95%
5°C
  • Lunedi Domani 9 °C
  • Martedì   13 °C
Weather Layer by www.BlogoVoyage.fr

Il complesso sarà costituito in tutto da 15 edifici ed il progetto è costato oltre 15 miliardi di dollari, ridefinendo l’intero quartiere e riportando la città di New York ai vecchi splendori.

Il complesso ospita anche il The Vessel un’altra icona: un incrocio di scale, che ricordano quelle della metropolitana, ma con la lucentezza del rame, che fa contrasto con il nero e il rosso delle scale interconnesse.

I suoi 2.500 gradini e 80 terrazze attirano folle di turisti e curiosi in cerca di foto e selfie.

Non resta che partire e gustarsi la Grande Mela più buona che ci sia.

Hudson Yards Aerial View - courtesy of Related-Oxford

Photo Credits: Related-Oxford

 

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Scrivi un commento