Mooncake Festival tra dolcetti e leggende

Il Festival di Metà Autunno viene celebrato in Cina, e da tutti i cinesi in giro per il mondo, tutti gli anni e corrisponde al 15° giorno dell’ottavo mese del calendario lunare cinese; deve il suo nome al fatto che viene sempre celebrata nel mezzo della stagione autunnale,

E’ anche conosciuto come la Festa della Luna poichè in quel periodo dell’anno la luna appare più brillante e rotonda.

Nel 2016 il  Mid-Autumn Festival cade il 15 settembre e grazie al clima piacevole di questo periodo dell’anno è una ottima occasione per visitare la Cina.

Il Mooncake o Torta della luna è il dolcetto tipico del Festival, le persone “offrono” torte alla luna; queste torte della luna sono rotonde e simboleggiano il ricongiungimento di una famiglia e sono una parte indispensabile delle offerte fatte alla Dea della Luna.

Secondo la credenza popolare, l’usanza di mangiare i mooncake è iniziata alla fine della dinastia Yuan (1271-1368), una dinastia di Mongoli.

Il popolo Han voleva rovesciare il dominio dei Mongoli e doveva farlo con una rivolta, ma come informare tutte le persone su quando iniziare la rivolta senza essere scoperti dai Mongoli?

Il consulente militare dell’Esercito di resistenza del popolo Han, Liu Bowen, pensò uno stratagemma che prevedeva di nascondere un messaggio all’interno dei mooncake “Rivolta il quindicesimo dell’ottava luna” e di distribuirli alla popolazione.

Gli Han furono così informati del giorno designato per rovesciare la dinastia Yuan, e da quel momento i mooncake sono diventati una parte integrante del Mid-Autumn Festival.

Esistono varie leggende sulla nascita della Festa della Luna.

Una leggenda racconta di una coppia di innamorati Hou Yi, un arciere fenomenale, e di Chang’e, sua moglie.

A quel tempo nel cielo splendevano 10 soli che bruciavano le piante sulla terra, creando sempre più deserti e mettendo a rischio la vita della terra stessa.

Un giorno, Hou Yi con il suo arco e sue le frecce abbattè 9 di quei soli, salvando la gente e la terra e diventando una leggenda vivente.

La Regina Madre per ringraziarlo del suo gesto creò un elisir per renderlo immortale ed elevarlo ad un altro livello, ma l’elisir era solo per una persona e Hou Yi voleva vivere con sua moglie Chang’e; decise così di non bere l’elisir e chiese Chang’e di tenerlo al sicuro per lui.

Hou Yi insegnava ai giovani come diventare abili con l’arco come lui; uno di questi studenti, Pang Meng, voleva rubare l’elisir costringendo Chang’e a consegnarglielo, ma quest’ultima resasi conto che non poteva sconfiggere Pang Meng, bevve l’elisir.

L’elisir la fece volare sempre più in alto, fino alla Luna, rendendola immortale.

Hou Yi disperato dalla notizia, preparò un tavolo all’aperto sotto la Luna dove preparò del cibo nella speranza che la sua amata lo potesse raggiungere per cenare insieme.

Da allora, durante il Mid-Autumn Festival, la gente offre cibo per adorare la luna.

I bambini credono ancora che una bella signora viva sulla Luna, la notte del Mid-Autumn Festival, quando la luna è luminosa, i bambini fanno del loro meglio per trovare la figura du Chang’e sulla luna.

Un’altra leggenda riguarda il Coniglio di Giada, un personaggio molto famoso durante il Mid-Autumn Festival.

Ci sono tre animali che vivono in una foresta: una volpe, un coniglio e una scimmia.

Un giorno, l’Imperatore del Cielo volle testare le virtù degli animali, così scese sulla Terra, cambiando il suo aspetto con quello di un vecchio.

Egli disse: “Ho sentito che voi tre siete buoni amici, così ho compiuto un lungo cammino per incontrarvi, ora sono molto affamato, che cosa mi offrite?”

“Torneremo con il cibo al più presto.” Poi i tre animali si separano per trovare cibo.

La volpe catturò un pesce nel fiume, la scimmia i frutti nella foresta, mentre il coniglio tornò con niente.

Il vecchio disse, “Sembra che voi tre non sappiate lavorare insieme”.

Il coniglio si sentiva molto dispiaciuto. “Per favore aiutami a prendere un po ‘di legna da ardere. Ho voglia di cucinare qualcosa da mangiare per lui”, ha detto alla volpe e alla scimmia.

Dopo aver buttato la legna sul fuoco, il coniglio disse: “Mi dispiace di non aver mantenuto la mia promessa. Ma io posso rimediare!. Mangi me, per favore!” e il coniglio saltò nel fuoco.

L’imperatore del Cielo profondamente commosso dal coniglio prese le ossa del coniglio e disse: “Per onorare il suo gesto, lo lascerò andare al Moon Palace, in modo che la gente lo possa vedere per sempre.”

Leggende a parte i Mooncake sono dolcetti buonissimi e oggi li si trova in numerose varianti, provate quello allo Champagne e, se volete osare un po’, quello al Durian è quello che fa per voi!