I luoghi migliori per vedere l’aurora boreale

L’Aurora polare, spesso chiamata aurora boreale, è uno degli spettacoli della natura più affascinanti a cui assistere.

Il fenomeno ottico, osservabile a occhio nudo, è causato da particelle solari, protoni ed elettroni, che a contatto con la ionosfera terrestre, tra i 100 e i 500 km di altezza, urtano gli atomi presenti nell’atmosfera i quali si caricano di energia diventando luminescenti.

Il colore delle scie luminose dell’aurora dipende dagli atomi coinvolti: l’ossigeno crea colorazioni verdi mentre l’azoto da origine a colori bluastri.

Il ciclo solare dura 11 anni, durante il quale aumenta la frequenza delle tempeste magnetiche e di conseguenza la possibilità di assistere a un’aurora, il 2016 e il 2017 sono uno dei momenti di massima attività del ciclo solare, dopo il quale occorrerà attendere il 2025, bisogna approfittarne!!!

La teoria vuole che più si è vicini ai poli, quindi più alta è la latitudine, e più sono le possibilità di assistere a questo spettacolo, ecco i luoghi migliori per vedere l’aurora boreale:

Le Svalbard in Norvegia

Trovandosi tra il 74° e il 81° parallelo, l’arcipelago delle Svalbard è uno dei punti migliori per l’avvistamento dell’aurora polare.

Il periodo migliore è tra novembre e febbraio e la maggior parte dei visitatori viene qui a vivere un’esperienza ancora più magica: la notte polare; qui a queste latitudini infatti tra la metà di novembre e la fine di gennaio l’arcipelago è praticamente privo di luce, immerso in una lunga notte.

La Lapponia in Finlandia

Sono numerosi i luoghi dove poter assistere all’aurora boreale in Finlandia, ma nella Lapponia Finlandese potrete associare questo spettacolo con due esperienze indimenticabili: soggiornare all’Artic Resort dove non dovrete neanche uscire dalla camera per godervi la natura che vi circonda, infatti le stanze sono realizzate come un igloo di vetro da dove avrete una vista a 360 gradi su quello che vi circonda; altra esperienza è una corsa con una comoda slitta trainata da cavalli.

L’Abisko National Park in Svezia

L’Abisko National Park è il luogo al mondo reputato il migliore per ammirare i colori e le curve dell’aurora, la Svezia è la nazione che per prima ha ospitato il primo hotel di ghiaccio, l’Icehotel, che ogni anno viene ricostruito utilizzando grossi blocchi di ghiaccio provenienti dal fiume Torne ed è aperto da Dicembre ad Aprile; soggiornarvi è un esperienza imperdibile.

L’Islanda

L’islanda e la sua capitale Reykjavik sono un buon punto per godere dello spettacolo dell’aurora boreale e sono facili da raggiungere in quanto sono ben collegate con il resto dell’europa e a costi tutto sommato contenuti.

Oltre all’aurora potrete godervi un giro in motoslitta o con gli sci e ammirare gli incredibili paesaggi che solo l’Islanda sa regalare.

Il Canada

L’area maggiormente deputata per vedere questo spettacolo si trova compresa tra l’Ontario e la tundra nel Nord del Canada, ma anche lo Yukon è un buon posto dove alloggiare.

Sul Canadian Geographic potete trovare una mappa molto ben realizzata e ricca di informazioni sui luoghi in cui avvistare l’aurora.

L’Alaska

I luoghi migliori dove ammirare l’aurora boreale sono nel territorio Yukon, Anchorage e il Denali National Park, dove potrete avere la fortuna di avvistare un lupo, un alce, un caribou e ovviamente il re di questo parco: l’orso grizzly.

Buon viaggio!

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati

Send via WhatsApp