EXPO2015: Padiglione Polonia

EXPO2015: Padiglione Polonia

Il padiglione Polacco ad Expo 2015 si presenta con tutti i muri perimetrali che sembrano essere stati costruiti con le cassette in legno per il trasporto delle mele; l’idea è proprio quella di rendere l’intero padiglione come un contenitore della produzione agricola polacca e le mele sono uno dei principali prodotti dei loro campi.

Sul lato destro dell’edificio c’è una lunga scala che porta a un piccolo spazio dove su un muro, anch’esso fatto di cassette di frutta, c’è scritto, parafrasando l’Inferno di Dante, “Polonia: abbiate ogni speranza voi che entrate”

Un varco da accesso ad una sorta di giardino segreto al cui interno trovano spazio filari di alberi di mele e che sembrano estendersi all’infinito grazie all’utilizzo di specchi sulle pareti.

La caratteristica di questi filari è che hanno un ciclo di crescita e di produzione dei frutti che coincide col periodo di expo dando così la possibilità ai visitatori di osservare da vicino la crescita e la maturazione di questo succoso frutto e raccogliere direttamente dalle piante i frutti maturi.

Al momento non essendo ancora terminato il ciclo vegetativo di questi meli, i visitatori potranno trovare delle mele in cassette al piano inferiore oltre ad altri prodotti tipici della produzione della Polonia.

Un sentiero serpeggia da gli alberi e porta il visitatore dall’altra parte del giardino; qui, all’interno, si trova una piccola sala dove vengono proiettate immagini e video relativi all’agricoltura in Polonia e altri temi.

Scendendo le scale si raggiunge la parte dedicata ai prodotti polacchi, c’è una struttura centrale in legno, sembra un enorme cassetta e sugli scaffali trovate esposti i prodotti polacchi e cesti con le mele che potrete prendere senza pagarle.

Da qui si arriva all’ultima sala prima di uscire, su una parete è proiettato un enorme disegno di un viso che sembra fatto di corteccia e foglie; con gli occhi sembra spiare i visitatori e, mentre siamo li che cerchiamo di capirne il senso, scopriamo che è in grado di dialogare con i visitatori e in diverse lingue; davvero divertente.

Abbiamo fatto un breve filmato, guarda il video

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Only registered users can comment.