EXPO2015 Padiglione Estonia

Il tema del padiglione dell’Estonia è “galleria di…” e vuole portare all’esposizione le eccellenze del piccolo e dinamico paese baltico.

Il padiglione estone è disposto su tre piani, è realizzato completamente in legno e si presenta esteriormente come moduli che formano delle “casette per uccelli”

All’interno delle cassette sono state inserite le caratteristiche altalene estoni: i Kiik; i visitatori vengono invitati a salire sulle altalene e dondolarsi; mentre si dondolano trasformeranno l’energia cinetica prodotta in energia elettrica, in questo modo potranno ricaricare i propri telefoni cellulari, macchine fotografiche ecc.

Prima di vedere il padiglione estone sicuramente ne sentirete il profumo, il ristorante di street food al piano terreno prepara i kringel, le tipiche trecce di cannella che emanano un profumo irresistibile e che potrete gustarvi sui comodi cuscinoni posti all’ingresso del padiglione.

Salendo al primo piano, oltre a trovare altre altalene, i visitatori potranno scoprire alcune invenzioni nate nel paese tra cui Skype, nato proprio grazie al lavoro di 3 ragazzi estoni.

Per un po’ di relax, sempre al primo piano, c’è il bar dove gustare panini e spuntini a base di segale e birre artigianali.

Il secondo piano è dedicato alla natura incontaminata dell’Estonia con piante e alberi autoctoni, si potranno inoltre scoprire le varie specie di uccelli del nord, nelle “casette” vengono proiettate immagini dei volatili riprese in diretta dall’Estonia grazie all’utilizzo di micro telecamere.

Al termine dell’Expo Milano 2015 il padiglione in legno sarà smantellato e riutilizzato in Estonia per realizzare un parco giochi per bambini.

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati