Di che colore sarà stasera l’Empire State Building?

L’Empire State Building, grattacielo icona di New York, è spesso attore non protagonista di migliaia di film e telefilm ambientati nella grande mela, da King Kong a CSI New York.

Per oltre 40 anni, dal 1931 al 1973,  il grattacielo di Manhattan è stato l’edificio più alto del mondo, prima di essere superato dalle Torri Gemelle, ed è ancora oggi l’attrazione più fotografata di New York e oltre 3 milioni di turisti lo visitano ogni anno.

L’osservatorio all’86 esimo piano offre un panorama a 360 gradi su Manhattan e su tutta la città di New York, nonostante la folla è un’esperienza da vivere, da fotografare e dà l’occasione di cimentarsi nella caccia al tesoro degli altri edifici e ponti importanti e famosi di NYC, dal ponte di Brooklyn al Rockfeller Center passando per il più difficile da individuare Madison Square Garden.

Dal 2005 è stato riaperto anche il secondo osservatorio al 102 esimo piano, qui, nelle giornate terse, è possibile spingere lo sguardo  fino al New Jersey, al Connecticut e alla Pennsylvania.

Una visita a New York non è completa senza una visita alle terrazze dell’Empire State Building, vi consigliamo però di salire anche sul Top of the Rock del Rockfeller Center,  specialmente al tramonto, per scattare dalle sue terrazze belle fotografie all’Empire e aspettare che si illumini la sua cima.

Durante il vostro soggiorno a Ney york vi capiterà di vedere l’Empire colorarsi con diverse tonalità, vi chiederete il perchè; il motivo è che l’icona di NYC cambia colorazione per celebrare eventi, ricorrenze e appuntamenti importanti.

Il Calendario dell’Empire State Building è molto fitto e celebra diverse ricorrenze durante l’anno: rosso, rosa e bianco per il giorno di San Valentino, lo ammirerete completamente verde per il giorno di San Patrizio, avrà il nostro tricolore bianco rosso e verde per il Columbus Day, blu per il Memorial Day, rosso bianco e blu per l’Indipendence Day, rosso e verde per le festività natalizie e arcobaleno per il Gaypride.

Nel 2012 il vecchio sistema di illuminazione è stato sostituito con un nuovo impianto a LED controllato da un sistema computerizzato, questo ha reso possibile la variazione del colore delle luci in tempo reale con una scala di oltre 16 milioni di colori; da questo momento in poi l’illuminazione dell’Empire ha avuto un ruolo sempre più centrale nella vita della grande mela e dell’intera nazione; ad esempio fu utilizzato per indicare l’andamento in diretta delle elezioni presidenziali nel 2012 dove Obama era rappresentato dal colore blu ed il rivale dal colore rosso.

Colorazioni speciali sono state utilizzate in occasione della vittoria della Germania ai Campionati del Mondo di Calcio in Brasile, per le finali del tanto seguito Superbowl o dell’ NBA e per le premier di film legati alla città come per esempio Spider Man.

In occasione delle nostre visite abbiamo visto la colorazione di Pasqua, quella per la San Gennaro Parade, tutto verde non per San Patrizio ma per il Giorno della Terra e completamente Giallo in onore dell’Afterschool Alliance.

Qui potete visualizzare il calendario completo.

EMPIRE STATE BUILDING - COLORI LUCI

 

 

 

 

 

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati