Un weekend nel Principato di Liechtenstein

Questo piccolo paese, quasi sconosciuto alla maggior parte delle persone, può essere una piacevole meta per un weekend alternativo.

Il Principato di Liechtenstein, si trova tra l’Austria e la Svizzera, il lago di Costanza non dista molto dalla capitale Vaduz.

Il confine occidentale con la Svizzera è tracciato dal fiume Reno, mentre la parte orientale del paese verso l’Austria è montagnosa e permette di praticare sci e snowboard.

Il Liechtenstein offre eccellenti escursioni a piedi, in bicicletta e fuori pista in mountain bike.

Il Principato ha un elevato tenore di vita essendo il terzo paese più ricco del mondo come PIL pro capite e, grazie alla sua legislazione finanziaria, è un paradiso fiscale dove numerose banche e aziende hanno la loro sede legale, basti pensare che a fronte di 36.000 abitanti ci sono ben 80.000 società registrate.

La capitale Vaduz è una cittadina tranquilla dominata dal castello, il simbolo del Principato, che si affaccia sopra al centro storico e risale al 1300; purtroppo non è visitabile in quanto è tutt’ora l’abitazione della famiglia del principe.

Altri punti di interesse sono la Cattedrale di Sankt Florian, il palazzo del governo e i moderni edifici della sede del parlamento.

Appena fuori dalla cittadina si può ammirare il ponte di legno sul Reno del 1870, aperto solo ai pedoni e alle biciclette, che con i suoi 135 metri collega il Principato con la Svizzera.

Nella vicina cittadina di Balzers si può ammirare lo splendido castello medievale di Gutenberg del 1300 che sorge sopra una piccola collina ricoperta di vigneti.

Se cercate una meta insolita, o banalmente volete aggiungere uno stato alla vostra check list, il Liechtenstein è quello che fa per voi, buon viaggio.