EXPO2015 Padiglione Kazakhstan

Il Kazakhstan partecipa ad Expo con il tema “la terra delle opportunità” e di opportunità il paese asiatico ne offre molte, basti pensare che è uno tra i primi paesi al mondo come ettari di terreni arabili ed è tra i maggiori esportatori di farina e di frumento con ben 8 milioni di tonnellate fornite sui mercati mondiali.

Il padiglione kazako è costruito con una sorta di lamina di acciaio che riflette i raggi del sole e brilla come una stella; verrete attratti come novelli Ulisse dagli spettacoli che si tengono appena fuori dall’ingresso principale dove artisti, cantanti e danzatrici intonano e ballano su motivi tipici kazaki.

L’interno del padiglione non delude, anzi si viene accolti da un’artista che racconta la storia del paese disegnando, su una lavagna luminosa, con sabbia colorata.

Si passa poi in altre sale dove vengono proiettate immagini e video di Astana e Almaty, due delle città principali, belle fotografie sui metodi di coltivazione e l’evoluzione della scienza agronomica kazaka, sull’uso attento dell’acqua, il tutto arricchito con la visione kazaka che il cibo è un dono da offrire e condividere con i propri ospiti.

Salendo al primo piano si potrà scoprire come l’uso dei droni aiuti a migliorare le coltivazioni e poi un albero di mele racconta come tutte le mele derivino da antiche varietà del Kazakhstan e infine in un grande acquario storioni del Caspio nuotano e custodiscono il prezioso caviale.

Da provare il Kumys, quella che viene definita come la bevanda degli eroi, è una tipica bevanda delle popolazione dell’asia centrale ottenuta dalla fermentazione del latte di giumenta e posso confermare che per riuscire a berla bisogna veramente essere degli eroi 🙂

Ultima tappa, prima di terminare il percorso, una sala con poltroncine dinamiche dove viene proiettato un filmato in 3D che riproduce il volo di un falco e come ultima scena si “atterra” in quello che sarà il sito espositivo di Expo 2017 dedicato all’Energia del Futuro e che si terrà proprio nel paese kazako.

Dopo aver conquistato il timbro sul passaporto si accede al ristorante tipico ed a un negozio di souvenir.

Buona visita!

Seguici su

RoMySpace è un marchio di Safari ADV Ltd

© 2013/2020 RoMySpace Tutti i diritti riservati