San Cristóbal de las Casas

San Cristóbal de las Casas

Con gli edifici colorati in cemento e pietre, i tetti rossi, le ringhiere in ferro battuto e le strade acciottolate San Cristóbal de las Casas è oggi uno splendido esempio di città coloniale.

La geometria definita del centro storico rende molto facile orientarsi: San Cristobal è una città che va visitata a piedi.

La cattedrale di San Cristóbal costituisce il cuore della città, costruita tra il 1500 e il 1600, fu restaurata negli anni venti del secolo scorso; la sua facciata, bianca e di color giallo senape, unisce influenze barocche, moresche e indigene.

La sera, quando il sole tramonta all’orizzonte, illumina con gli ultimi raggi di luce la facciata giallo senape della Cattedrale, facendola sembrare avvolta da una luce mistica che è la gioia dei fotografi.

La perfetta simmetria della facciata della Cattedrale viene evidenziata da colonne alternate a statue, disposte in piccole nicchie; anche l’interno è notevole, ricco di belle pale d’altare e con i dipinti di Miguel Cabrera, risalenti al XVIII secolo, e con un magnifico pulpito.

La Cattedrale si affaccia sulla piazza centrale della città, Plaza 31 de Marzo, dove si trova anche il Palacio Municipal.

La piazza centrale di san Cristobal de las casas, conosciuta anche come Zocalo, è circondato da alberi frondosi sotto i quali è bello sedersi per assaporare l’atmosfera rilassata della città e per gustare un caffè biologico che viene prodotto in zona.

Plaza 31 de Marzo la sera si anima, i musicisti intrattengono la folla che si accalca intorno al chiosco centrale, mentre i venditori mostrano ai passanti i loro prodotti.

Il Palazzo Municipale si trova nella parte ovest della piazza, finito di costruire nel 1885, si riconosce subito per la serie di archi supportati da colonne in stile classico.

La piazza centrale di San Cristóbal, nello stato del Chiapas, è nota con vari nomi: potete chiamarla Plaza 31 de Marzo, Parque Vicente Espinoza, Zócalo o, semplicemente, el parque central, il parco centrale.

La piazza è il cuore di San Cristóbal de las Casas, e uno dei punti turistici più conosciuti e visitati del Messico, nonché un importantissimo luogo di ritrovo per gli abitanti della città.

Al centro della piazza si trova un gazebo intorno al quale la sera la gente si ritrova per intrattenersi con la musica di bande di musicisti, ballare o semplicemente chiacchierare.

Durante i festival locali e le feste religiose, lo Zócalo svolge un ruolo importante, è il centro della città e si anima di colori, musiche e odori per festeggiare e celebrare il glorioso passato.

I viali che partono dalla piazza sono costeggiati da belle case bianche con coloratissimi decori intorno a porte e finestre, uno stile allegro e creativo; qui si trovano anche comode panchine in ferro battuto, perfette fare una siesta e trascorrere un paio d’ore ammirando lo Zócalo, magari sorseggiando una tazza di caffè organico prodotto nel Chiapas o nelle regioni vicine.

Nel centro storico merita una visita il Templo de Santo Domingo, conosciuto per i suoi interni dorati, e anche Na Bolom, il museo sulle culture indigene e l’ambiente culturale del Chiapas.

Assolutamente imperdibili sono i mercati locali, primo fra tutti il Mercado Municipal, dove è bello perdersi tra bancarelle coloratissime e prodotti tipici, spesso sconosciuti sulle nostre tavole; qui verrete avvolti da profumi e colori che ricorderete per il resto della vostra vita.

San Cristóbal de las Casas Cattedrale

 

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Scrivi un commento