Messico, Acapulco e Tulum

Messico, Acapulco e Tulum

Pensando al Messico sono due le immagini che per prime vengono alla mente: i siti archeologici con le rovine maya e le spiagge.

Passando da un oceano all’altro il Messico offre un’ampia scelta di destinazioni e di strutture; si può scegliere le spiagge e le scogliere che si affacciano sull’Oceano Pacifico oppure le spiagge bianche con le acque cristalline del Mar dei Caraibi, qui si può optare per un comodo e servitissimo resort a cinque stelle oppure per una tipica Cabana, la tipica capanna costruita sulla spiaggia.

Acapulco è diventata famosa negli anni ’50 e ’60 quando le stelle del cinema di Hollywood la sceglievano come meta di vacanza; è celebre per le sue numerose spiagge e per il mare ricco di punti interessanti dove poter praticare snorkeling e immersioni, tra tutte ricordiamo la spiaggia di Caleta, Cuesta da dove poter ammirare splendidi tramonti e Tlacopanocha che si trova proprio sul Malecon, lo splendido lungomare di Acapulco ricco di bar, ristoranti e cibo di strada.

Impossibile parlare di Acapulco senza ricordare la scogliera di La Quebrada dalla quale i tuffatori si lanciano nelle acque sottostanti 40 metri, è uno spettacolo adrenalinico, il punto in cui si tuffano è largo appena sette metri e i tuffatori devono scegliere il giusto momento per lanciarsi, aspettando l’arrivo dell’onda per non schiantarsi sulle rocce sottostanti, il tempismo è fondamentale, tre secondi di caduta libera e due secondi per il contatto con l’acqua.

Sull’altra costa atlantica invece c’è un luogo incredibilmente bello, una spiaggia da sogno, sabbia bianca bagnata dal Mar dei Caraibi con il suo colore azzurro-turchese; è la spiaggia di Tulum.

A rendere ancora più incantevole questo luogo sono le rovine di un tempio Maya che dominano la spiaggia da una piccola scogliera.

Visitare il sito di Tulum è interessante anche se bisogna dire che è un sito minore rispetto agli altri siti archeologici del Messico, ma la sua location lo rende indubbiamente il più scenografico.

Hasta Luego!

 

Nessun commento.

Nessun commento. Pubblica il primo commento!

Scrivi un commento